Terremoto, la nota dei deputati M5S all’Ars: “Comuni del catanese ignorati dalla finanziaria”

Terremoto, la nota dei deputati M5S all'Ars: "Comuni del catanese ignorati dalla finanziaria"

Terremoto, la nota dei deputati M5S all’Ars: “Comuni del catanese ignorati dalla finanziaria”

“Tra i buchi neri di questa Finanziaria c’è quello inaccettabile relativo agli aiuti ai Comuni terremotati del Catanese. Tra i partiti rappresentati all’Ars c’è la volontà di correre ai ripari, proveremo a sollecitare il governo in questo senso”.

Lo affermano i parlamentari del M5S a palazzo dei Normanni all’indomani dell’incontro di Acireale che alcuni deputati dell’Ars hanno avuto con il coordinamento e i sindaci dei Comuni terremotati. Per il M5S erano presenti i parlamentari regionali Francesco Cappello, Angela Foti, Gianina Ciancio e Jose Marano e quelli nazionali Laura Paxia, Simona Suriano, Tiziana Drago ed Eugenio Saitta.

“Il governo nazionale –afferma Angela Foti- come ha ricordato il sottosegretario Vito Crimi, si sta muovendo con un certa celerità. È in arrivo, infatti, un decreto che possa rendere gli interventi per la ricostruzione il più celeri possibile. Anche la Regione, però, deve fare la sua parte, come hanno convenuto tutti i deputati regionali dei vari partiti che erano presenti all’incontro. L’economia dell’area colpita dal sisma è in ginocchio, le imprese soffrono, l’agricoltura boccheggia e anche il turismo sta facendo registrare, ingiustamente, perdite di presenze. Qualcosa va fatta”. “Proveremo – dice il capogruppo 5stelle Francesco Cappello – a sollecitare un atto che dia risposte, se non in termini economici, visto che le condizioni delle casse regionali sono in uno stato disastroso, quantomeno a livello di supporto logistico o di altro tipo. I Comuni colpiti dal terremoto stanno infatti dirottando gran parte del personale nell’evasione delle pratiche relative al terremoto, col rischio di avere ricadute negative e disservizi in altri settori dell’amministrazione”.




  • ItaliaNews

    Post a Comment