Maria De Filippi “braccata” da un fotografo, a proteggerla è la sua guardia del corpo

Maria De Filippi “braccata” da un fotografo, a proteggerla è la sua guardia del corpo

Maria De Filippi “braccata” da un fotografo, a proteggerla è la sua guardia del corpo

C’è un motivo preciso dietro l’esiguo numero di foto che mostrano Maria De Filippi durante momenti di vita quotidiana. Il settimanale Nuovo ha pubblicato alcuni scatti che mostrano la conduttrice di C’è posta per te protetta da un affidabile bodyguard che la scorta, assecondandone il percorso fin quando possibile. La donna sta camminando insieme al suo cane quando la guardia del corpo, avendo intercettato un fotografo, la blocca per farle cambiare strada e permetterle di non essere fotografata. Gelosa del suo privato, la De Filippi sta molto attenta a non concedere di sé più di quello che mostra in tv.

Le minacce ricevute per il trono gay

Del resto, un personaggio come la De Filippi deve necessariamente fare attenzione a proteggersi. Tra i professionisti più in vista della televisione italiana, non è pensabile cammini per strada da sola. La presenza di un addetto alla sicurezza è necessaria per proteggerla da fan troppo invadenti o eventuali malintenzionati. Lei stessa confessò di essere stata minacciata quando decise di dare spazio al trono gay per la prima volta a Uomini e Donne. Si tratta, con ogni probabilità, di intimidazioni che non si tradurranno mai in azioni ma, in questi casi, la prudenza non è mai troppa.

La privacy della famiglia Costanzo

Troppo in vista per poter pensare di girare da soli, De Filippi e Costanzo conducono vite ritirate. Il giornalista, soprattutto negli ultimi anni, ha smesso di fare vita mondana mentre la moglie è solita presenziare solo a qualche raro evento di fondamentale importanza. Va detto anche che i paparazzi tentano di rispettare il più possibile la vita privata della De Filippi. Star indiscussa della televisione, si è guadagnata negli anni il rispetto di professionisti e addetti ai lavori.




  • ItaliaNews

    Post a Comment