LE ISOLE VERGINI BRITANNICHE, IL PARADISO MONDIALE DELLA VELA

LE ISOLE VERGINI BRITANNICHE, IL PARADISO MONDIALE DELLA VELA

LE ISOLE VERGINI BRITANNICHE, IL PARADISO MONDIALE DELLA VELA

48esima edizione di uno degli appuntamenti velici tra i più attesi nel panorama mondiale

:: Sport

Gio 14 Marzo 2019 – 22:36

Milano, 14 marzo 2019 – L’arcipelago delle British Virgin Islands è il luogo dove la natura è rimasta immutata nel tempo. Le oltre 60 isole che formano l’arcipelago offrono paesaggi unici nel loro genere: le spiagge bianche, le acque cristalline e i raggi del sole si mescolano insieme dando vita a paesaggi mozzafiato. Oltre ad essere un vero e proprio paradiso terrestre, le British Virgin Islands rappresentano il luogo perfetto per tutti gli amanti della vela per via dei venti che soffiano in questa area dell’oceano.

La posizione ideale per gareggiare a vela ha permesso di giungere quest’anno alla 48esima edizione del BVI Spring Regatta Sailing Festival che ogni anno richiama amanti della vela e skipper professionisti. L’edizione 2019, che si svolgerà dal 25 al 31 Marzo, si presenta con un entusiasmo rinnovato frutto di diversi cambiamenti rispetto alle precedenti edizioni. Diverse saranno le novità introdotte volte a migliorare il periodo di soggiorno dei velisti e a rendere più facile la logistica e l’organizzaione delle barche a vela che arriveranno nell’arcipelago. Il Regatta Village sarà allestito, come da tradizione ormai, presso l’esclusivo Nanny Cay Resort.

Il Nanny Cay Resort e la sua Inner Marina sono in fe

rmento già da molto tempo per ultimare la nuova banchina, la quale renderà molto più facile l’accesso dalla terraferma sulle barche ormeggiate. Questa edizione vede già quasi un centinaio di barche iscritte alla gara e, in ottica di sicurezza. La Outer Marina vedrà, invece, una grande novità: il Seaside Bar, nato con l’intento di servire freschi e rigeneranti cocktail ai velisti che giungono a Nanny Cay. Quello che è certo è che sorseggiare uno dei nostri cocktail ammirando il paesaggio che circonda queste isole è sicuramente un’esperienza che difficilmente si dimentica.

Oltre a questi cambiamenti, la 48esima edizione del BVI Spring Regatta Sailing Festival vuole porre l’attenzione anche su un tema che nessuno (non solo gli amanti del mare) può e deve ignorare: l’inquinamento delle acque. Proprio per questo, all’interno del Regatta Village sarà allestito il primo Eco-lounge, un’area realizzata interamente con plastica riciclata da cui gli ospiti avranno una visuale unica per potersi godere la gara. L’Eco-lounge sarà anche il luogo dove riflettere sull’inquinamento del mare grazie ai numerosi incontri che saranno organizzati.

Le vele sono pronte ad essere spiegate, non resta che dire: vinca il migliore!

Per ulteriori informazioni sulle BVI, visitate il sito www.bvitourism.it.

 

 

A proposito delle British Virgin Islands

Arcipelago composto da 60 isole e caratteristici isolotti, le Isole Vergini Britanniche (BVI) si trovano a circa 50 miglia a est di Puerto Rico, nell’area nord-occidentale del Mar dei Caraibi. Le isole principali sono Tortola – sulla quale sorge la capitale, Road Town – Virgin Gorda, Anegada e Jost Van Dyke. Destinazione celebre a livello mondiale, acclamata dagli appassionati di barca a vela e yachting, le BVI presentano una topografia così varia e dinamica da offrire l’opportunità unica di “saltellare” con facilità tra le varie isole che compongono l’arcipelago. Infatti, ogni isola si contraddistingue per l’etereogeneità delle sue bellezze culturali e naturali. Tra queste, troviamo l’unicità di The Baths, a Virgin Gorda; il caratteristico Anegada Flamingo Pond, che sorge sull’omonima isola; la spettacolare spiaggia di White Bay, a Jost Van Dyke; la sommità del Sage Mountain, a Tortola.Oltre agli appassionati di yachting, le BVI richiamano sulle loro coste gli amanti di snorkeling, escursionismo e turismo sostenibile nonchè coloro che desiderano vivere esperienze subacquee di rara intensità, grazie ai fondali dell’arcipelago che custodiscono alcuni dei più affascinanti relitti sommersi dei Caraibi, come il celebre RMS Rhone. Questo paradiso incontaminato, che evoca storie di pirati e gloriose epoche passate, è attualmente raggiungibile con comodi e frequenti collegamenti dalle vicine isole di St. Thomas (USVI), Porto Rico, Antigua o St. Maarten verso il Terrence B. Lettsome International Airport (EIS), l’aeroporto principale delle BVI. A partire dall’autunno 2016, le BVI saranno comodamente raggiungibili con volo diretto da Miami. I visitatori possono raggiungere l’arcipelago anche in traghetto dall’isola di St. Thomas (USVI).

 

Stampa Articolo

Ti potrebbe interessare:

Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014

Direttore Responsabile Mimma Cucinotta – Condirettore Domenica Puleio – Direttore Editoriale Silvia Gambadoro

:: Sport

Gio 14 Marzo 2019 – 22:36

0 commento/i

Articoli che potrebbero interessarti




  • ItaliaNews

    Post a Comment