Formula 1, Mick Schumacher verso esordio sulla Ferrari: farà dei test in Bahrain

Formula 1, Mick Schumacher verso esordio sulla Ferrari: farà dei test in Bahrain

Formula 1, Mick Schumacher verso esordio sulla Ferrari: farà dei test in Bahrain

ROMA – Manca l’ufficialità ma Mick Schumacher dovrebbe fare il suo esordio alla guida della Ferrari SF90 il prossimo 2 aprile dopo il gp del Bahrain. Poi invece, testerà l’Alfa Romeo C38. Schumacher jr, 20 anni appena compiuti, è un pilota della Drivers Academy Ferrari. Per lui ora un lavoro di avvicinamento alla prima gara della stagione in F2 in programma il prossimo weekend e poi all’esordio su una F1 attuale dopo che aveva girato a Spa nel 2017 con la Benetton B194 con cui il papà aveva vinto il primo mondiale nel 1994.

E’ probabile che la staffetta Ferrari-Alfa sarà replicata da Schumacher anche nei due giorni di test programmati all’indomani del Gran Premio di Spagna sul circuito di Catalunya. Un grande passo avanti per il giovane pilota che da dicembre è entrato nell’Academy della scuderia che vide i trionfi del padre. “Il paragona con papà non mi pesa”, ha detto il giovane pilota nei giorni scorsi, “Non è mai stato un problema per me essere paragonato con mio padre, anzi, è un onore se vengo accostato al miglior pilota della storia della Formula 1. Devo soltanto cercare di imparare e migliorare”.

Per essere pronto per la nuova sfida, dopo aver vinto il campionato di Formula 3 con la Prema Racing, Mick si è sottoposto a sedute extra di allenamento: “Ho lavorato molto in inverno, mi sento molto motivato, pronto al 100%. Il mio obiettivo quest’anno è imparare il più possibile da tutti, è una sfida diversa rispetto alla scorsa stagione. Le macchine sono più aggressive, più veloci, ho attorno più gente e questo è speciale”. La spinta in più la darà l’Academy della Rossa: “Posso imparare molto da loro, mi hanno fatto sentire subito in famiglia ma del resto la Ferrari ha sempre fatto parte della mia vita”.




  • ItaliaNews

    Post a Comment