Come organizzare il picnic perfetto per la festa della mamma

Come organizzare il picnic perfetto per la festa della mamma

Come organizzare il picnic perfetto per la festa della mamma

iStock

La festa della mamma arriva in primavera inoltrata: quale migliore occasione per organizzare un bel picnic con i fiocchi? Ecco tutti i consigli e le ricette per una gita fuori porta perfetta per festeggiare la mamma

Picnic per la festa della mamma

Per festeggiare la festa della mamma in allegria con tutta la famiglia l’idea migliore è sicuramente organizzare un bel picnic. Il meteo sarà quasi sicuramente favorevole – ormai siamo in primavera inoltrata – quindi non vi resta che organizzarvi e preparare un po’ di sfiziosità da portare con voi nel proverbiale cestino di vimini. Andiamo a stilare le nostre checklist per non dimenticare proprio niente, e a vedere un po’ di ricette super primaverili e facili da preparare.

Ricette per il picnic della festa della mamma

Per organizzare un picnic senza impazzire bisogna puntare sulla praticità del menù, lasciando da parte l’idea di proporre antipasti e primi tradizionali. Piuttosto meglio puntare su piatti unici e su pietanze che non richiedano ore e ore di preparazione, ma che siano anche facili da trasportare e da mangiare in situazioni precarie (prato, piatti e posate di plasitca etc.). Vediamo allora velocemente cosa è meglio preparare, con qualche link a ricette super sfiziose.

Torte rustiche o quiche: in assoluto la soluzione più adatta al contesto picnic. Per prepararle basta mettere in forno la pasta sfoglia (va benissimo quella già pronta) ripiena degli ingredienti che preferiamo. Se siete in cerca di ispirazione date un’occhiata alla nostra raccolta di ricette con la pasta sfoglia.

Pasta fredda: un po’ meno comoda da mangiare, ma basta dotarsi di una bella scorta di piatti e posate di plastica. Per il resto la pasta fredda si presta perfettamente alla situazione picnic. Trovate qui le nostre migliori ricette di pasta fredda

Frittata di pasta: un grande classico della cucina partenopea, perfetto per riciclare pasta avanzata, che potete anche preparare da zero. Anche in questo caso oltre a essere squisita, si tratta di una ricetta perfetta da mangiare in un picnic per praticità.

Insalata di riso: un altro classicone da picnic, per la verità siamo più abituati a vederlo come un piatto estivo, ma è perfetto anche in primavera. Qui tutte le dritte per un’insalata di riso perfetta.

Insalata di pollo: un’altra ricetta piuttosto facile da preparare, sfiziosa, pratica da trasportare, ottima fredda. Mettetevi subito all’opera.

Grigliata: se potete recarvi in una zona picnic attrezzata anche per il barbecue, perchè non fare una bella grigliata? Fate la lista della spesa e un bel giro dal macellaio, noi vi diamo tutte le dritte per fare la grigliata perfetta.

Altri sfizi da portare

Oltre ai piatti da preparare potete rinfoltire i cestini da picnic con tutta un’altra serie di sfizi che non richiedono sforzi nella preparazione. Qualche esempio?

Affettati e salumi vari, su tutti le salsicce secche e i salami, più facili da affettare sul momento.

Formaggi stagionati

Olive e altri sottolii

Frutta fresca

Frutta secca

Patatine e simili

Dolci per il picnic

Non potranno mancare ovviamente i dolci, e sono già tantissime le ricette pensate per la festa della mamma che trovate qui su Pianetadonna. Tenete presente comunque che per non complicarvi la vita per il picnic dovrete scegliere ricette di dolci il più pratici possibili, sia per quanto riguarda il trasporto che la conservazione. Quindi no a dolci elaborati, a strati, o farciti con creme troppo delicate.

Ecco tutte le raccolte di dolci per la festa della mamma su Pianetedonna:

Dolci decorati per la festa della mamma

Muffin per la festa della mamma

Macarons per la festa della mamma

Biscotti festa della mamma

Le bevande per il picnic perfetto

Passiamo al reparto bevande, assolutamente da non trascurare. Fare una lista non è difficile, il difficile di solito è ricordare tutto, quindi aiutatevi con questa checklist:

Acqua

Vino (perfetti per praticità i cartoni da 5 litri)

Succhi di frutta

Bevande come cola, aranciata, chinotto

Birra, solo se avete la possibilità di tenerla in fresco, altrimenti meglio lasciar stare

Tutto l’occorrente da portare con sè

Concludiamo con un’altra checklist super utile: perchè oltre al cibo il picnic primaverile perfetto necessita di tutta una serie di cose da portare e da non dimenticare. Ecco tutto l’armamentario di base:

Teli per stendersi sul prato (meglio quelli con un lato impermeabile)

Almeno un pallone: che picnic è se non si gioca?

Piatti, bicchieri e posate di plastica: una buona idea è utilizzare non quelli usa e getta, ma stoviglie di plastica rigida riutilizzabili, perfette per i picnic ma che non vanno a produrre grossi volumi di spazzatura. Questo vale soprattutto se i partecipanti non sono tantissimi.

Un cavatappi

Tovaglioli

Tavolo da campeggio: non pensate di poter mettere qualsiasi cosa sul telo, almeno un tavolino vi servirà per praticità, e anche per tenere il cibo relativamente in salvo da formiche e simili

Almeno un coltello e una forchetta “veri”, vale a dire di metallo, sempre utili essendo più solidi di quelli di plastica

Buste di plastica, fondamentali per raccogliere i rifiuti, ma anche per portar via tutti gli avanzi del picnic una volta terminata la giornata.

Articoli che potrebbero interessarti




  • ItaliaNews

    Post a Comment