C’è posta per te: l’Irpinia (e Maria De Filippi) tutta per Carmine e i suoi 28 cani

C’è posta per te: l’Irpinia (e Maria De Filippi) tutta per Carmine e i suoi 28 cani

C’è posta per te: l’Irpinia (e Maria De Filippi) tutta per Carmine e i suoi 28 cani

in foto: Carmine Grasso e Marianna Di Giovanni

La storia di Marianna Di Giovanni e Carmine Grasso nell’ultima puntata stagionale di C’è posta per te, il people show di Maria De Filippi su Canale 5 ha sicuramente interessato le tante persone che in Irpinia hanno riconosciuto il giovane per la sua passione: i cani. “Ne ho 28, conosco tutti i loro nomi”, dice a Maria De Filippi che subito si interessa all’argomento e ricorda la sua ben nota passione per il miglior amico dell’uomo. Entrambi i ragazzi sono residenti in Alta Irpinia, esattamente a Conza della Campania. Lui ha 30 anni ed è tecnico all’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino. Marianna ne ha 27 ed è una studentessa laureatasi di recente, i due si sono fidanzati da adolescenti quando erano ancora studenti dell’Istituto De Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi, comune limitrofo.

Carmine in provincia di Avellino ha la sua azienda agricola ed è stato chiamato a C’è posta per te dalla fidanzata Marianna (le riprese in Irpinia sono state effettuate a fine febbraio) che sta tentando di riappacificarsi con lui dopo una rottura molto profonda dovuta a diversi obiettivi di vita e prospettive lavorative.  Uno dei problemi è proprio il poco amore della ragazza verso la grande passione del suo fidanzato storico, cioè la cura dei cani. “Penso che un domani potremmo andare incontro ad altre spese” spiega Marianna cercando di motivare la sua posizione. Carmine  ha spiegato e rispiegato che non è intenzionato a mollare e un occhio benevolo l’ha avuto sia dalla parte del pubblico che di Maria. Alla fine i due hanno aperto la busta e cercato di riprovarci, cani inclusi.

Ovviamente sul web si sono moltiplicate discussioni e ironie sulla storia mandata in onda: chi avrebbe agito come Marianna rispetto alla passione per i cani, giudicandoli troppi, chi invece ribatte e difende a spada tratta l’idea di avere un grosso numero di animali da accudire se si ha la possibilità e la passione nel farlo. Basta ‘scartabellare’ un po’ Facebook , soprattutto nei al post ufficiale di C’è Posta per Te o a quello dei vari gruppi locali dell’Avellinese per divertirsi coi .

Articoli che potrebbero interessarti




  • ItaliaNews

    Post a Comment