10 destinazioni alternative alle classiche mete europee. Verso la bellezza ignota del Caucaso

10 destinazioni alternative alle classiche mete europee. Verso la bellezza ignota del Caucaso

10 destinazioni alternative alle classiche mete europee. Verso la bellezza ignota del Caucaso

Il turismo un settore con tradizioni. E non un caso, allora, che a spulciare le classifiche dei Paesi pi visitati al
mondo ci si imbatta sempre in Francia, Spagna, Italia e Regno Unito. La Francia, poi, si aggiudica la corona mondiale con 86,9 milioni di arrivi turistici internazionali all’anno. Ciononostante, all’ombra di queste nazioni stanno crescendo nuove mete, con tassi di incremento notevoli, che vanno bel
al di l di quelli delle stesse prime della classe. Un esempio? La Moldavia, che secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite cresciuta del 19,6% in fatto di visitatori lo scorso
anno. Quando si parla di queste destinazioni in rapida crescita in Europa, c’ spesso una mancanza di riconoscimento del
nome, rispetto ai paesi pi popolari. – ha detto Warren Chang, chief operating officer per la divisione America di Cox Kings’
Americas a Bloomberg – Ma molti di questi luoghi hanno storie solide, oltre alla diversit di cultura e alla bellezza della
natura. Ed ecco allora le prima dieci nazioni con il maggior tasso di crescita turistica registrato nell’ultimo anno, a cominciare
dal decimo posto. I dati sono quelli della UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo).

DIARIO DI VIAGGIO

03 settembre 2018
Alla scoperta della Georgia: meta low cost, in progress

0

Carica altri




  • ItaliaNews

    Post a Comment